mercoledì 14 agosto 2013

Dimentico tutto

Senti una canzone mentre sei al supermercato ... in mano hai un pezzo di pane ed intorno a te tanta gente ma non riesci a far nulla,sei ferma tra la gente e senti che quella canzone ti appartiene.

E' la magia di alcune note, ti entrano nel sangue e scorrono fino ad arrivare al cuore ed una volta che sono li iniziano a battere con il tuo stesso ritmo. 

... il cuore è musica, il respiro è musica un tun tun tun tun che si rigenera e che scrive la vita. 

DIMENTICO TUTTO 

Visto il tema quale quadro più adatto se non la Memoria del mio amato Magritte?


Non conosco il significato che l'autore voleva dare alle sue parole ma vi dico il senso che "HO VISTO" io...

"Il sorriso non lo perder mai
qualunque cosa ti accada
qualcosa ti inventerai
non la vedi ma è la tua strada
[..]questa vita è forte
trova le risposte"

Il coraggio di andare avanti e sorridere anche quando non sappiamo cosa fare o dove andare ... anche quando abbiamo paura. 
..si qualcosa c'inventeremo, troveremo una soluzione. 
Non dobbiamo perdere mai la speranza anche se non vediamo uscita.
Oggi stiamo percorrendo la nostra strada e magari il dolore che proviamo è proprio quello che dobbiamo vivere! 

"E intanto dimentico tutto
dimentico tutti
i luoghi che ho visto, le cose che ho detto
i sogni distrutti
la storia non è la memoria, ma la parola
non vedi che cosa rifletti
sopra un mare di specchi si vola"

Dimentico ogni cosa INUTILE ... i luoghi dove ho sofferto, le parole che hanno ferito, i sogni nei quali non credevo e le speranze bruciate .... chi ha detto che la storia è la memoria?? 
Ricordare cose non aiuta, non serve!!! 
Ricordare mattoni inutili appesantisce solamente e rallenta la nostra crescita.
... la storia è la parola, la storia è quello che facciamo ora. 
Spesso siamo il riflesso di paure e dubbi, il riflesso di tutto ciò che resta muto ed inespresso. 
Lo specchio può esser nostro amico o nostro nemico ci vogliono occhi giusti per guardarlo. 

_____________________________________________

Apro una parentesi 
Con queste parole penso alla "teoria del carretto" 
Cos'è? 
E' la mia teoria :-D avevo circa 17 anni quando a scuola mi chiesero di scrivere ciò a cui pensavo visto che ero distratta durante l'ora di filosofia ... 
il prof mi voleva punire (il mio prof era un mito!)
Presi carta e penna e scrissi:
 " penso che siamo tutti in cammino non so dove stiamo andando ma so che ciascuno di noi porta dietro il proprio carretto pieno di cose raccolte, cose guadagnate, cose regalate, cose belle e cose brutte ed il carretto si fa pesante... sempre più pesate. 
Penso che bisogna buttare via le cose inutili ed evitare pesi e zavorre che non ci fanno andare avanti ... ecco a cosa penso! " 
Il prof disse che avevo inventato " la teoria del carretto" e mi mise un bel 9
 :-D 
(figo il mio prof vero??) 
Vabbè questa è un'altra storia torniamo alla canzone 
_____________________________________________

"il tramonto lo guarderai
come fosse l'ultimo al mondo
e negli occhi che rimarrai
come fossi l'unica al mondo
e se il tempo lo stringi in mano
il giorno dura un secondo"

Diamo valore alle cose importanti, viviamo i nostri attimi come unici ed irripetibili, recuperiamo le piccole cose quelle a cui è giusto dare importanza 
.... il tempo non esiste, il giorno in realtà è un secondo! 

 La voce di Emma, la cantante, è forte e dolce, è decisa e sicura, nel brano sembra quasi gridare...
grida di speranza e di forza! 

C'è chi si esprime con un quadro, chi con le parole lei lo fa con la voce... in note ed accordi. 



Vi lascio con le parole della cantante Emma Marrone:
« Ho iniziato a lavorare a questo disco piena di dubbi, paure, incertezze. L’unica consapevolezza era quella di voler uscire allo scoperto, non volevo più nascondermi, volevo solo accettarmi ed accettare ogni parte di me. Sono cresciuta e siete cresciuti anche tutti voi. Ho imparato a non negarmi la gioia di essere quella che sono per paure delle critiche, ho imparato a cantare anche un po’ per me stessa e questo non è un male, ho imparato ad amarmi odiandomi di meno, ho imparato a non perdere me stessa per stare dietro i preconcetti a volte pesanti, ho imparato a camminare con la schiena dritta non per parare meglio i colpi ma per aprirmi meglio al mondo… a voi. Vi presento Schiena ».

 Emma spiega che si tratta di un pezzo assolutamente positivo che invita a dimenticare le cose brutte: “Per vivere bene bisogna mettere da parte tutto ciò che ci fa stare male, tutto ciò che c’è di negativo e vivere pienamente ogni singolo istante”.


Non guardo la tv e non seguo molto fenomeni mediatici quali possono esser Amici & co ma ho avuto modo di ascoltare Emma in più occasioni ed ho molta stima di lei....
Questa ragazza ha conosciuto molti aspetti della vita purtroppo anche aspetti brutti come il cancro ma ha sempre superato tutto con forza e con SCHIENA... quella che io amo definire spina dorsale. 

Nessun commento:

Posta un commento

Mi piace condividere con voi i miei pensieri ed amo leggere i vostri grazie di esser qui!

Inserisci la tua mail per ricevere l'aggiornamento dei post


La grafica di questo blog è stata realizzata da Manie Di grafica